Un’#App per rendere #Palermo più pulita

Anche se siamo un’agenzia di comunicazione e marketing ci sta a cuore l’impegno sociale a cui dedichiamo una parte importante della nostra vita. Vi ricorderete sicuramente che abbiamo lanciato ‘Social Street’ a Palermo” lo scorso 22 marzo. Il progetto va avanti e la rete dei cittadini che vuole una Palermo più bella e più pulita cresce di giorno in giorno.
Social Street Palermo il mese scorso ha anche lanciato la petizione ‘Chi sporca paga’ che ha consegnato al Sindaco Leoluca Orlando e al comandante della polizia municipale Vincenzo Messina. Le istituzioni, insieme al Presidente della Rap Sergio Marino, hanno accolto favorevolmente l’istanza e si sono impegnate a cominciare un percorso di collaborazione, condividendo la necessità di sensibilizzare i cittadini per rendere Palermo più bella e più pulita.
Per far fronte a questa esigenza diffusa di decoro abbiamo creato un’App scaricabile gratuitamente. Al momento è in versione beta e solo per android ma che presto sarà disponibile anche per iphone.
Il funzionamento dell’app “Palermo Pulita” è molto semplice: ‘Clicca’, ‘Scatta’, ‘Segnala’. Attraverso questi tre passaggi verrà caricata sul server una foto geolocalizzata della segnalazione in modo totalmente anonimo. Si potrà scegliere se segnalare: discarica abusiva, rifiuto pericoloso, rifiuto urbano o danni all’arredo urbano.
I dati statistici raccolti dalle segnalazioni degli utenti, verranno mostrati sotto forma di “density map” per capire quale zona di Palermo è più sporca o disagiata. L’obiettivo non è raccogliere le singole segnalazioni ma individuare le zone maggiormente problematiche per permettere alle autorità competenti di effettuare più controlli.
Seguiteci per i prossimi sviluppi!
Info su: http://socialstreetpalermo.it/oggi-sporca-paga/
Per scoprire di più sul progetto Social Street Palermo: http://socialstreetpalermo.it/
Rassegna stampa